Vite in corsa

Articoli per questa categoria

Scontrini del bancomat, non riciclabili e inquinanti

Come tutti o quasi, anch’io buttavo nella carta gli scontrini del bancomat e quelli fiscali. Ho scoperto che invece non sono rifiuti riciclabili perché fatti con carta “termica”, una carta trattata chimicamente con il bisfenolo, un reagente che tra l’altro è sospettato di tossicità. La stessa cosa vale per gli scontrini delle bilance dove pesiamo […]

Arriva nei supermercati la prima linea di salumi cruelty free. Con il contributo di CIWF Italia

I salumi cruelty free arrivano nei supermercati italiani. Per la prima volta si possono trovare in commercio salumi ottenuti da suini allevati nel rispetto del benessere animale, un risultato importante dell’impegno in Italia di CIWF (Compassion in World Farming, “rispetto negli allevamenti del mondo”), l’unica onlus italiana dedita esclusivamente alla protezione degli animali allevati a scopo alimentare. […]

Agricoltura sociale: fuori le coop solidali, per gli agricoltori nessun paletto

E’ stata approvata in piena estate la legge sull’agricoltura sociale (n- 141/2015) e per tutto settembre abbiamo sentito la grancassa di Coldiretti e delle altre lobby agricole, oltre che del governo, sulla valorizzazione di questa dimensione “buona” dell’azienda agricola. Quasi nessuno però ha dato voce al malumore delle cooperative sociali, molte delle quali fanno agricoltura con ex detenuti o […]

Grow a Row, per il diritto a mangiare sano: le eccedenze degli orti in dono ai poveri

Potrà sorprendere ma negli USA milioni di famiglie a basso reddito non riescono a comprare frutta e verdura fresca, con notevole danno alla salute soprattutto nei bambini. Grow a Row è una charity del New Jersey che ha avuto l’idea di donare a chi ne ha bisogno i prodotti coltivati negli orti familiari, eccedenti rispetto […]

L’Expo dei popoli c’era già…in Cascina Triulza!

Il 3 giugno ha aperto l’Expo dei popoli, l’esposizione alternativa, o meglio parallela, a Expo 2015.  L’evento si autodefinisce così: forum internazionale della società civile e dei movimenti contadini che si svolgerà a Milano, in Fabbrica del Vapore,  per rispondere alla sfida di “Nutrire il Pianeta” applicando i principi della sovranità alimentare e della giustizia ambientale. Dunque, […]

Expo 2015, il padiglione della società civile non lo vede nessuno. Lettera a Sala

  Gentilissimo Dr. Sala, siamo i volontari dell’associazione Erika per la Lotta ai Disturbi Alimentari. Esponiamo in Cascina Triulza, il padiglione della società civile in Expo 2015. Per questa presenza abbiamo investito somme per noi rilevanti, e così tante altre organizzazioni non profit. Il 4 maggio siamo venuti all’inaugurazione e abbiamo visto che il padiglione è […]

Disturbi del comportamento alimentare, un paradosso contemporaneo

Mentre ancora oggi  800 milioni di persone soffrono la fame, sono sempre più numerosi i giovani che nei Paesi industrializzati arrivano a rischiare la vita a causa dei DCA, i disturbi del comportamento alimentare. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità le patologie di tipo anoressico e bulimico sono la seconda causa di morte negli adolescenti, dopo […]

Efficacia umanitaria: luci e ombre dello SROI, l’indicatore che trasforma in soldi i benefici sociali

In tempi di risorse scarse alle onlus non basta più raccontare – e magari commuovere -. Meglio misurare concretamente il beneficio sociale creato. E, meglio ancora, monetizzarlo. Il parametro del momento è il Social return on investment (Sroi), che in italiano suona come un capovolgimento di prospettiva rispetto al ben più noto “return on investment” (Roi) della finanza, con cui si valuta la […]

Uroburo, la gioielleria solidale nel cuore di Milano

A Milano nel quartiere Isola, un’area storica dove le vecchie case di ringhiera sogguardano da sotto in su grattacieli avveniristici di cristallo, c’è Uroburo, un posto speciale, dove si creano gioielli con un’anima: infatti li realizzano persone con problemi psichici, che attraverso la creatività e il lavoro provano a ricostruirsi un’identità solida e un  ruolo […]

Otto per mille allo Stato, finiranno i tagli selvaggi al fondo? Il Governo riaccende le speranze

L’otto per mille allo Stato è un fondo a scopi umanitari derivante dalle scelte “laiche” in dichiarazione dei redditi, in pratica, le scelte alternative alla Chiesa cattolica o alle altre confessioni religiose. Qualche centinaio di milioni di euro, sulla carta; nei fatti, pochi spiccioli che ogni anno sopravvivono ai tagli di ogni genere, perché c’è […]